Partorire in Movimento

Scoprire il proprio respiro e guardarlo con affetto! E’ stato arricchente! Ricevere con semplicità ed immediatezza le informazioni che di solito sono incomprensibili.

Ciclo di 4 moduli di Partorire in Movimento, anatomia funzionale del parto fisiologico

un must per le ostetriche ! da non perdere !

Anatomia, Integrazione e Movimento® di Nuria Vives

9, 10, 11 e 12 novembre 2017 e  22, 23, 24 e 25 Febbraio 2018

  • Modulo 1: LA MOBILITA’ DEL BACINO DURANTE IL PARTO
  • Modulo 2: POSIZIONI e MOVIMENTI DEL PARTO
  • Modulo 3: LA RESPIRAZIONE DURANTE IL PARTO
  • Modulo 4: IL PERINEO DURANTE IL PARTO

Nb: Per questa formazione è necessario partecipare a tutti i 4 moduli articolati in 8 giorni (60 ore) che sono stati divisi in due blocchi.

corso-anatomia-e-preparazione-al-parto

Obiettivo generale:

Capire per aver fiducia e proteggere il processo naturale del travaglio e del parto.

  • Analizzare e comprendere l’anatomia del bacino esterno-interno e del perineo.
  • Comprendere anatomicamente le relazioni che ci sono tra le posizioni adottate dalle mamme, la trasformazione dello spazio interno del suo bacino e del suo perineo e l’adattamento del bebè nel suo percorso per nascere.
  • Comprendere la relazione con l’atto respiratorio nelle diverse fasi del parto.

Obiettivi specifici del 1° modulo: IL BACINO

  • Localizzare le differenti parti del bacino su di sé.
  • Visualizzare e rappresentare anatomicamente l’egresso pelvico.
  • Dimostrare, attraverso l’esperienza, come possiamo influire sulle articolazioni interne del bacino (le articolazioni sacro-iliache e la sinfisi pubica) a partire da macro-movimenti dell’articolazione esterna (quella dell’anca), nei tre piani anatomici.
  • Osservare come questi movimenti vanno a modificare i diametri interni del bacino e riconoscere che anche un piccolo dettaglio nella posizione può modificare in modo sostanziale l’ampliamento o la diminuzione degli spazi interni del bacino.
  • Sperimentare i movimenti proposti dalla metodologia di Anatomia, Integrazione e Movimento®.
  • Introdurre questa metodologia nel lavoro di accompagnamento alla nascita.

Obiettivi specifici del 2° modulo: LE POSIZIONI

  • Comprendere ed analizzare i movimenti e le diverse posizioni.
  • Sperimentarle in prima persona anche con i materiali, in coppia, per comprendere il ruolo del sostegno.
  • Differenziarle in base alla posizione del bacino e delle gambe.
  • Analizzarle in base alle posizione delle gambe, dei due ilei e del sacro. Tutto questo in relazione alla discesa del bebè nel canale del parto. Comprendere il ruolo delle diverse posizioni attraverso: la libertà del bacino, come si trasforma il bacino internamente, la posizione delle gambe, la posizione della colonna vertebrale in relazione al bacino, l’attività dei muscoli posteriori della schiena nella posizione e durante il movimento, posizione in carico e in scarico, l’influenza della forza di gravità sulla posizione, le asimmetrie, la sospensione, la posizione del bebè in relazione alla posizione del bacino.
  • Differenziarle in base ai parametri dati in: posizioni per la dilatazione, posizioni per il periodo espulsivo o posizioni per entrambe le fasi.

Obiettivi specifici del 3° modulo: LA RESPIRAZIONE

  • Nel contesto della preparazione al parto, l’obiettivo è di poter sostenere la donna nella respirazione che più le appartiene e per far questo serve conoscere l’atto respiratorio e la sua funzione nelle differenti fasi del travaglio/parto.
  • Osservare come si manifesta la propria respirazione.
  • Comprendere tutte le forze che partecipano nei movimenti della inspirazione e della espirazione.
  • Sperimentare ed esplorare la varietà di forme di respirazione che accompagnano il gesto respiratorio, in questo caso nel processo del travaglio/parto.
  • Riuscire a distinguere le differenti respirazioni spontanee che utilizza la donna durante il travaglio/parto.
  • Conoscere le forze in gioco in ognuna di esse.
  • Osservare e riflettere sui benefici e inconvenienti di tutte queste respirazioni secondo le diverse fasi del parto.

Obiettivi specifici del 4° modulo: IL PERINEO

  • Localizzare il perineo nel corpo.
  • Localizzare il perineo nel bacino.
  • Prendere coscienza delle possibilità di movimento dei muscoli del perineo.
  • Distinguere nel proprio corpo i due triangoli del perineo e il loro orientamento in base alla posizione adottata nel parto.
  • Integrare la direzione della vagina secondo la posizione del corpo nello spazio.
  • Avvalorare e analizzare le necessità del perineo durante il parto.
  • Avvalorare e analizzare le necessità del perineo nel post-parto.
  • Sperimentare posizioni e movimenti per offrire al perineo differenti situazioni di pressione ed allungamento.
  • Coordinare il rilassamento e la contrazione del perineo con le diverse respirazioni, a partire dalla respirazione spontanea di ognuna.
  • Il perineo durante la fase espulsiva.
  • Familiarizzare con questa zona intima del corpo nella globalità corporea e nel movimento.

Docente: Nuria Vives Pares. Spagnola-catalana. Pedagogista. Master in Terapia Psicomotoria. Formazione in Coscienza Sensoriale con Krista Sattler. Membro del primo gruppo formato, 1983, secondo la Scuola di Anatomia del Movimento fondata da Blandine Calais-Germain con cui ha collaborato per circa 30 anni.  Creatrice del metodo Anatomia e Preparazione al parto. Co-Autrice del libro: Partorire in Movimento (in italiano 2016). Gestisce il centro di formazione permanente EIX Centre de Pedagogia Corporal dal 1985. Collabora dal 2007 con il Ministero Spagnolo della Salute sui protocolli di attenzione al parto fisiologico. Organizza e conduce anche la formazione professionale Perineo, Integrazione e Movimento.

Tutor e traduttrice: Piera Maghella, Educatrice Perintale, IBCLC. Ha conseguito, con la Scuola Spagnola “Anatomia, Intergrazione e Movimento” il diploma sulla Preparazione al Parto e quella sul Perineo femminile.

Orari: dalle 9 alle 19

Costo: Il costo del corso è di €.760,00 + iva 22% (esenzione iva se muniti di comando ASL o altro Ente riconosciuto). Il costo viene diviso in due e viene richiesta la quota di €.380,00 (+ iva 22% ) all’inizio del primo e del terzo modulo.

Sede: MIPA CENTRO STUDI a Brescia in Via Gian Battista Tiepolo 21

Lingue: Spagnolo con traduzione differita.

Il corso è pratico, esperienziale. Munirsi di abiti comodi ed ampi ed un paio di calzettoni.

 

Scoprire il proprio respiro e guardarlo con affetto! E’ stato arricchente!
Ricevere con semplicità ed immediatezza le informazioni che di solito sono incomprensibili.

Super: anatomia e fisiologia spiegate in modo rigoroso ma semplice ed accessibile. Fantastiche le due ore del pranzo!

Fantastica la parte anatomica, le spiegazioni concrete e le sperimentazioni

Ha molto aiutato la pratica e le immagini (da vedere e da dipingere)

È andata stupendamente bene… toccante. Ho trovato utile l’ascolto … del corpo, del respiro, del perineo.