Guardare oltre

15,00

  • Autore: Battista Lazzarini
  • Titolo: Guardare oltre, vedere il mondo con occhi nuovi, occhi del cuore
  • Edizione: 1° edizione 2013
  • Collana: Arte e Comunicazione
  • ISBN: 978-88-97456-05-6
  • Pagine: 152
  • Prezzo: €.15,00
Categoria:

Guardare oltre

Autore: Battista Lazzarini
Titolo: Guardare oltre, vedere il mondo con occhi nuovi, occhi del cuore
Edizione: 1° edizione 2013
Collana: Arte e Comunicazione
ISBN: 978-88-97456-05-6
Pagine: 152
Prezzo: €.15,00
E’ possibile guardare oltre? Superare il pregiudizio per vedere la realtà con semplicità? Sostare sulle sensazioni provate, stupirsi del mistero che giace sotto l’apparenza delle cose? Come si può ritrovare quella naturale vivacità, quella benefica sensazione d’unione con il reale? Oggi l’esperienza del vedere è spesso attutita, contratta, condizionata: non si è capaci di aspettare, di rinunciare ai pensieri, non si è attenti alle percezioni più fini. Non c’è più tempo per “guardarsi attorno”, per fermarsi a contemplare l’unicità e la varietà di ciò che ci circonda.

Ripercorrendo le riflessioni dell’autore, si potrà scoprire come una pratica creativa possa aiutare ad accrescere la sensibilità, a cambiare la visione di sè, delle persone e del mondo.

Luigi

Un libro molto bello che permette di effettuare un viaggio dentro di sé per cercare di staccarsi dalla sterilità della società attuale. Al giorno d’oggi siamo impegnati in mille attività, siamo sempre di fretta e questo non ci permette di soffermarci sulle cose che ci stanno intorno, affetti, parenti, amori, natura. Guardiamo il mondo senza vederlo. Soffermarci su qualcosa sembra una perdita di tempo. Passiamo la vita ad accumulare nella speranza di un domani migliore ma il domani non esiste, c’è solo il presente ed è quello che dobbiamo vivere… Questo libro cerca di ridestare il bambino che c’è in ognuno di noi per cercare di vivere la vita nel migliore dei modi, assaporando il gusto di vivere e godere del presente. Il libro è rivolto a tutti ma in particolare modo cerca di aiutare il fotografo a vedere il mondo con occhi nuovi, privi di pregiudizi.La fotografia infatti è la visione della realtà attraverso il nostro bagaglio di esperienza e cultura; se nella nostra mente albergano pregiudizi la realtà non potrà manifestarsi a noi per quello che è e di conseguenza la sua rappresentazione non sarà veritiera.

Luigi
Gianpietro

Ho letto con attenzione il libro e devo fare i miei complimenti all’autore, anche se mi ha impegnato molto nella lettura, perché è un libro insolito, pieno di riflessioni e che, per essere compreso nel suo significato più profondo, esige da parte di chi legge un sincero impegno di mente e di cuore. Personalmente l’ho riletto più volte, trovandovi sempre delle novità. Si tratta di un lavoro che vuole aiutare il lettore a scoprire il modo in cui deve porsi di fronte alla realtà per coglierne l’essenza, andando ben oltre l’aspetto fotografico fino alla pretesa di poter esplorare il senso ultimo delle cose. È quasi un saggio di filosofia, scritto da un “contemplativo”, un libro fuori dal comune, ricco di aforismi, che va preso a piccoli sorsi e letto con gli occhi del cuore. Un libro che riflette una particolare sensibilità d’animo e che ha molti “effetti benefici” su chi lo legge.

Gianpietro
Massimo

Ci sono molti libri che parlano di fotografia dal punto di vista prettamente tecnico, ma pochi che ci riportano al vero senso dello “sguardo”.

Un questo libro ho riscoperto il gusto di “guardare” le cose che ci circondano con maggiore attenzione, un po’ come “…dimenticare tutto per imparare di nuovo…” (cit).

Una scrittura “visiva” che, con esempi concreti (anche di altri autori come Henri Cartier-Bresson, …), mi ha fatto viaggiare in un mondo di sogni (astrazione dell’arte) e di vita reale. Consiglio questo libro per le sue molteplici sfaccettature: una lettura semplice, ben scritta, scorrevole; uno spunto per riflettere sul mondo che ci circonda; un ricco richiamo e approfondimenti di grandi autori; la diversa modalità di scrittura (narrativa nella prima parte; espistolare nella seconda); un nuovo approccio alla fotografia come strumento intimo e espressivo.

Consigliatissimo!

Massimo
Sabrina

Ho letto il libro e trovo si possa parlare più di un viaggio introspettivo, che accomuna lettore e scrittore; essendo una sorta di raccolta di pensieri ed immagini suggestive, si presta ad essere riletto scegliendo una lettera od un brano a seconda dello stato personale…Sicuramente un invito alla riflessione profonda, al guardarsi dentro e ritrovare in noi stessi la spinta a vedere oltre l’apparenza, oltre la semplice immagine, oltre…Credere, capirsi, mettersi in discussione, restando in pace con sé stessi…

Sabrina
Domenica

guardare oltre, capacità invidiabile di chi non si attesta al passato o costruisce inutili o futili aspettative sul futuro. Mente e cuore sgombri da pregiudizi, attenti ai doni che generosamente la vita ogni giorno ci dona. Grande messaggio che ci può aiutare a vivere serenamente oggi

Domenica