TRAVAGLIO RALLENTATO

  • 17 maggio 2020 a Rieti

Il rallentamento del travaglio, generalmente chiamato distocia dinamica e/o meccanica, rappresenta una deviazione dalle aspettative di progressione di un travaglio di parto. Èla prima causa di taglio cesareo nella nullipara, ed è associato a interventi quale accelerazione farmacologica dell’attività contrattile o applicazione di ventosa.  Rimane ad oggi tra i motivi principali, se non il primo, di trasferimento delle gestanti da centri nascita a conduzione ostetrica ospedalieri e territoriali o da casa verso le sale parto ospedaliere. È spesso causa di esperienza negativa della donna/coppia rispetto all’evento parto. Il management del travaglio rallentato nei contesti ospedalieri è spesso standardizzato e prevede interventi medici come infusione di ossitocina, rottura artificiale delle membrane (amniorexi), a seguito spesso di diagnosi basate sui tempi dei partogrammi. Ma il rallentamento del travaglio è sempre espressione di patologia o può essere una manifestazione della fisiologia, della normalità unica del processo per quelladonna in quelmomento? Quali approcci possono offrire le ostetriche nell’assistenza al travaglio rallentato/distocico?   Laura Iannuzzi Ostetrica, Phd

Programma generale

  • I tempi del travaglio: standardizzati o personalizzati ?
  • Da chi e da cosa è definito un travaglio lento/prolungato/protratto ?
  • Le possibili cause
  • Prevenire alcune delle cause: emozionali, relazionali, di informazione, ambientali e di contesto.
  • Sperimentare alcune delle strategie pratiche per accompagnare (movimento, posizioni, tocco semplice, massaggio, rebozo,…)

Docenti:

Susanne Houd:  danese, Ostetrica dal 1967. Psicoterapeuta dal 1983. Con Master in Salute Pubblica della Nordic School Svedese dal 1999. Ha lavorato per l’OMS per 15 anni. Ha co-fondato la prima Scuola canadese per le Ostetriche. E’ stata direttrice della Scuola Nazionale Danese per la formazione delle Ostetriche. Ha lavorato in ospedali universitari di 3° livello, nelle case da parto, a domicilio. Ha lavorato in Paesi diversi: Danimarca, Nuova Zelanda, Canada, Nord del Canada, Eritrea, Etiopia. Ha lavorato per molti anni in Groenlandia. Autrice di numerosi libri, tra cui uno in Italiano: Emergenze nel Parto, Numeri Primi Editore 2013. Formatrice. Istruttore per le Emergenze Ostetriche.

Piera Maghella Educatrice Perinatale. IBCLC Consulente professionale Allattamento. Esperta in movimento per la gravidanza. Autrice di alcuni libri, tra i quali “Incontri di Accompagnamento alla Nascita”  RED Edizioni e co-autrice del Q IAN Quaderno a schede da utilizzare per gli incontri di accompagnamento alla nascita, Numeri Primi Editore. Fa formazione anche presso le Aziende sanitarie. Iscritta nell’albo dei docenti per ISS (Istituto Superiore Sanità) sulla conduzione dei corsi di accompagnamento alla nascita.

Orario:

Dalle 9.00 alle 18.00

Costo:

€. 100,00 + 22% Iva (Solo gli Enti Pubblici e le ASL sono esenti da iva solo con fatturazione elettronica).
Studenti 50% sconto sulla quota d’iscrizione intera (solo studenti del primo corso di laurea, munirsi del libretto universitario o altro certificato)

Sede:

  • ALMA MATER a Rieti. Per informazioni ed iscrizioni telefonare ad Eleonora tel 3484782898 www.centroalmamater.com